Vai al contenuto
Vai al primo menu di navigazione (Video, corso,etc. )
Vai al secondo menu di navigazione (Cerca,Concorso, etc.)

Il Glossario di ReW

ACCOUNT: Dispositivo che permette l'accesso a determinati servizi informatici, dietro inserimento di username e password. eare o acquistare un account, vuol dire fare una richiesta affinché vengano assegnati uno user id e una password con le quali l'utente può accedere ad un servizio.

ADWARE: Software che raccoglie informazioni per spedire messaggi pubblicitari ad hoc (fa parte della categoria degli spyware)

ALLEGATO: Si chiamano allegati i file spediti insieme a un messaggio di posta elettronica. Si possono inviare come allegati file di qualsiasi tipo: documenti di testo, immagini, programmi completi, ecc. Vi consigliamo di fare sempre molta attenzione agli allegati, perché possono contenere al proprio interno virus che danneggiano il computer.

ANTISPAM: Strumento di sicurezza informatica progettato per contrastare lo spamming. Con tale termine si indica l'insime dei messaggi di posta elettronica non sollecitati.

ANTISPYWARE: Software che cerca nel nostro computer tracce di programmi che installano dati o programmi a nostra insaputa per sapere quello che facciamo con il PC.

ANTIVIRUS: Strumento di sicurezza informatica progettato per intercettare, bloccare e rimuovere i virus informatici.

BLOG: Contrazione di web log. Sono delle pagine web, che possono essere create senza avere particolari competenze tecniche e che permettono, a chi le legge, di lasciare dei commenti. Hanno la caratteristica di assomigliare ad una specie di diario online, in cui ogni nuova pubblicazione viene inserita in ordine cronologico con data e ora di pubblicazione.

BROWSER: Programma che permette di esplorare la rete World Wide Web. È necessario per consultare le informazioni presenti in rete sul proprio computer (tra i browser più diffusi c’è Microsoft Internet Explorer).

CD ROM: CD che si può solo leggere, non scrivere. La capacità massima di un CD-ROM è di 700 MB

CHAT: È il luogo d'incontro in rete fra utenti che, in tempo reale, possono comunicare fra loro utilizzando quasi esclusivamente il testo (ma anche voce e immagini) come modalità di comunicazione e trasferimento dati.

CLIENT: Componente hardware o software che accede ad un altro, chiamato server, per ottenere un servizio (es. un computer che richiede informazioni presenti su un altro computer).

COOKIE: File contenente informazioni raccolte mentre l'utente visita un sito web. Le informazioni sono memorizzate sul disco fisso dell'utente per essere riutilizzate alla successiva connessione a quel sito.

COPYRIGHT: Insieme di diritti esclusivi che regolano l'uso di una forma originale di espressione creativa originale ("opere dell'ingegno"). Nella maggior parte dei casi, questi diritti sono di durata limitata.

CRIMEWARE: Modalità di furto dell'identità elettronica legata alla diffusione presso le postazioni degli utenti di home banking di specifiche tipologie di virus informatico.  

CRITTOGRAFIA: Sistema di mascheramento delle informazioni riservate affinchè non possano essere visibili ad eventuali aggressori. Utilizzato soprattutto prima della trasmissione su Internet di dati sensibili (es. il numero della carta di credito), ma è possibile crittografare anche informazioni memorizzate sul nostro computer.

DIRITTO D'AUTORE: Diritto riconosciuto dall'ordinamento dello Stato a colui che abbia realizzato un'opera dell'ingegno a carattere creativo

DOWNLOAD: Operazione di copia sul proprio computer di file presenti su qualche altro computer della rete Internet. Possono essere scaricati programmi, immagini, musica, video, libri elettronici.

E-COMMERCE: Il termine e-commerce si riferisce all’uso di Internet per condurre e portare a termine transazioni tra un’azienda e i suoi clienti, oppure tra due aziende.

E-MAIL: Posta elettronica. Il più “antico” sistema di comunicazione elettronica. Permette di mandare un messaggio in pochi secondi a un destinatario (o anche ad un gruppo di destinatari) senza che quest’ultimo sia collegato in quel momento. La prima casella di posta elettronica viene fornita dal provider, ma se ne possono aggiungere altre collegandosi ai molti siti che forniscono gratuitamente questo servizio. È possibile accedere alla propria casella o attraverso il browser, collegandosi al sito presso il quale abbiamo creato la casella, o attraverso un programma apposito (es. Outlook Express).

FILE SHARING: Condivisione di file attraverso una rete di computer.

FIREWALL: Letteralmente "muro taglia-fuoco". Sistema di protezione hardware o software che permette di controllare le trasmissioni in entrata e uscita dal nostro computer che possono avvenire a nostra insaputa.

FORUM: Area di discussione, all’interno di un sito, su argomenti di interesse comune. La comunicazione avviene in maniera asincrona.

FREEWARE: Software distribuito gratuitamente.

FTP (File Transfer Protocol): Protocollo per il trasferimento di file in Internet

HACKER: Pirata informatico che penetra, per sfida, dentro reti o computer di altri forzando i sistemi di protezione, scoprendo eventuali password o "buchi" del sistema operativo.

HARD DISK: Unità di memoria di massa che costituisce il principale archivio per il sistema operativo, il software e i dati di un computer. Ogni computer ha un disco rigido al suo interno e il sistema operativo Windows assegna al disco rigido interno la lettera identificativa C.

HARDWARE: È l’insieme di apparecchi che vanno a costituire un computer.

HOME PAGE: È la pagina di partenza di un sito Internet.

HTML (Hyper Text Mark-up Language): Linguaggio utilizzato nella costruzione delle pagine web e dei vari collegamenti ipertestuali

HTTP (Hyper Text Transfer Protocol): Protocollo utilizzato per il trasferimento delle pagine web.

HTTPS (Hyper Text Transport Protocol Secure): Protocollo per l’accesso a server web sicuri.

IMAP: Protocollo per accedere alla lettura delle email direttamente sul server senza che queste vengano scaricate sul proprio computer. In questo modo l’utente può decidere autonomamente quali e-mail scaricare, visualizzandone il mittente, l’oggetto e altre caratteristiche.

INDIRIZZO IP: Indirizzo numerico che identifica i PC connessi alla rete.

INTERNET EXPLORER: Browser creato da Microsoft ed utilizzato nei sistemi Windows.

IPERTESTO: Testo consultabile non solo in modo sequenziale, ma anche seguendo dei collegamenti (link) predisposti. Normalmente comprende informazioni multimediali. È il meccanismo di consultazione alla base del web, ma oggi viene largamente utilizzato anche in altri ambiti.

LINK: Collegamento tra diverse pagine web, può essere costituito da immagini o testo.

MAILING LIST: Gruppo di discussione su argomenti di interesse comune, che agisce inviando messaggi di posta elettronica a tutti i membri di una lista.

MALWARE: Abbreviazione di malicious software, ovvero software creato intenzionalmente per danneggiare un sistema informatico.

MESSAGGISTICA ISTANTANEA: Sistema di comunicazione che permette di comunicare in modalità testuale messaggi brevi in modo sincrono. A differenza delle chat ,generalmente, gli interlocutori sono conosciuti. I più diffusi programmi sono MSN Messenger, ICQ, Yahoo Messenger.

MICROSOFT: Famosa società statunitense che sviluppa software per computer. Fondata nel 1977 da Bill Gates e Paul Allen, ha sviluppato i sistemi operativi MS-DOS e WINDOWS.

MODEM: Dispositivo che permette il collegamento di un computer (o di una rete locale) a Internet.

MOTORE DI RICERCA: Programma raggiungibile attraverso la rete e in grado di consentire la ricerca di informazioni mediante l’inserimento di una o più parole chiave o, in alternativa, per argomento. I più diffusi sono Google e Yahoo.

MULTIMEDIA: File che contiene testo, immagini, musica e video.

NAPSTER: Primo grande servizio di file sharing. Creato nel 2000, ebbe un enorme impatto nel mondo di Internet. A seguito di alterne vicende, venne chiuso due anni dopo.

NETIQUETTE: Si tratta di una serie di norme comportamentali da osservare quando si utilizzano i servizi su Internet al fine di non disturbare o arrecare fastidio agli altri utenti.

NEWSGROUP: Gruppo di discussione. È una specie di bacheca elettronica che utilizza la rete Usenet per permettere di scambiarsi informazioni su un argomento di interesse comune. Per accedere occorrono programmi adatti (newsreader), ad es. Outlook Express.

NEWSLETTER: Notiziario diffuso (di norma gratuitamente) attraverso la posta elettronica.

OPEN SOURCE: Software del quale viene distribuito, gratuitamente o dietro pagamento di una licenza, il codice sorgente, in modo che sia possibile modificare tale codice. Il principio su cui si basa è la libera circolazione delle idee.

P2P (Peer To Peer): Rete di computer “alla pari”, in cui i ruoli di client e server sono interscambiabili. Es. le reti che effettuano il file-sharing.

PASSWORD: Sequenza di caratteri segreti richiesti per accedere alle informazioni.

PHARMING: Manipolazione della risoluzione dei nomi tramite DNS e comunicazione locale (ad es. Hosts-file) con l’obiettivo di dirottare l’utente su un server falsificato e di accedere in tal modo a dati confidenziali (dati di login).

PHISHING: Tentativi di carpire i dati personali di un utente attraverso la posta elettronica o il web.

POISONING:

POP3: Protocollo per la ricezione corretta della posta elettronica

POP-UP: Strumento di segnalazione asincrono che viene presentato all'utente durante l'apertura di pagine Web sotto forma di "finestra". È generalmente utilizzato per comunicazioni di tipo pubblicitario o altro contenuto di tipo informativo.

PROTOCOLLO: Insieme di regole che consentono uno scambio corretto di informazioni attraverso la rete. In Internet vengono utilizzati protocolli diversi a seconda del tipo di informazione che deve essere trasmessa e della funzione che ha il protocollo. I principali protocolli utilizzati sono TCP, IP, HTTP, POP3, SMTP, FTP PROVIDER (Internet Service Provider – ISP): Fornitore di servizi Internet. E’ una società che consente, attraverso i suoi dispositivi, il collegamento a Internet. Normalmente fornisce anche una o più caselle di posta elettronica e una certa quantità di spazio web.

PROVIDER: (Internet Service Provider - ISP): Fornitore di servizi Internet. È una società che consente, attraverso i suoi dispositivi, il collegamento a Internet. Normalmente fornisce anche una o più caselle di posta elettronica e una certa quantità di spazio web.

RETE: Insieme di computer e dispositivi connessi fra loro in modo da consentire la comunicazione tra utenti collegati e la condivisione di file e altre risorse.

RETE GEOGRAFICA: Anche detta WAN (Wide Area Network). Rete estesa sul territorio. Internet è una rete geografica.

RETE LOCALE: Anche detta LAN (Local Area Network). Rete di dimensioni limitate (ufficio, palazzo, appartamento).

ROOTKIT: Malware che si installa nel sistema operativo e che permette all’aggressore di avere un completo controllo del computer.

ROUTER: Dispositivo hardware in grado di gestire l'instradamento tra due reti collegate ad Internet.

SERVER: Componente hardware o software che fornisce servizi ad altri componenti, chiamati client, collegati in rete.

SHAREWARE: Software distribuito gratuitamente per un periodo di tempo limitato (in prova) dopo il quale si disattiva automaticamente, a meno che non venga fatta la registrazione dietro il pagamento della licenza d’uso.

SISTEMA OPERATIVO: Insieme di programmi di base che consento l’utilizzo di tutte le risorse hardware e software del computer (es. Windows, Linux).

SITO WEB: Insieme di pagine collegate tra di loro attraverso dei link accessibili da un indirizzo Internet e contenenti informazioni di vario tipo. Un sito può essere costituito anche da una sola pagina. 

SMTP (Simple Mail Transfer Protocol): Protocollo per il corretto invio della posta elettronica.

SOFTWARE: È un programma o una serie di comandi da far eseguire al computer.

SPAM: Posta spazzatura, non sollecitata che in genere intasa la casella di posta elettronica e può servire come veicolo per il phishing.

SPOOFING: Versione falsa di qualcosa che esiste veramente (es. il sito web di una banca) per carpire informazioni riservate.

SPYWARE: Programma che, senza adeguato avviso, controlla le nostre attività on line e acquisisce nostre informazioni personali.

TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol): Coppia di protocolli alla base di tutte le trasmissioni in Internet.

TROJAN: Virus mascherato all'interno di un'applicazione apparentemente inoffensivo. I Trojan vengono erroneamente considerati worm ma, a differenza di essi, non sono in grado di autoreplicarsi.

UPLOAD: Operazione di caricare su un computer in rete e mettere a disposizione degli altri i propri file (per esempio delle pagine web create da noi).

URI: Acronimo inglese di "Uniform Resource Identifier". È un identificatore generico che consente l'individuazione di una qualsiasi risorsa.

URL (Uniforme Resource Locator): Indirizzo usato per identificare la posizione di una pagina HTML o di un file su Internet (es: www.caspur.it).

USERNAME: Identificativo di un utente di un sistema informatico.

VIRTUALE: Virtuale è tutto ciò che, pur non essendo reale e concreto, ha tutte le condizioni potenziali per esserlo.

VIRUS e WORM: Sono programmi o codici che si replicano sui file con cui vengono in contatto. Si attivano in molte maniere e si diffondono soprattutto attraverso la posta elettronica. Possono semplicemente replicarsi o danneggiare i file presenti sul nostro computer, creare back door (botole per l’accesso non autorizzato di eventuali aggressori) o addirittura causare il blocco totale del sistema.

VOIP (Voice Over IP): Sistema per la comunicazione vocale (e anche delle immagini) attraverso Internet. È  possibile comunicare gratuitamente tra due computer che abbiano installato lo stesso programma. A pagamento è possibile telefonare anche a numeri tradizionali. Esistono telefoni particolari che permettono di utilizzare questo servizio senza avere un computer.

WEBCAM: Piccola telecamera, destinata a trasmettere immagini in streaming via Internet, ma anche in grado di fare fotografie a bassa risoluzione. 

WI-FI (Wireless Fidelity): Nato come standard per il collegamento senza fili (wireless) di reti locali, attualmente si sta diffondendo sempre più perché permette, attraverso dei punti di accesso (access point) il collegamento ad Internet in alberghi, aeroporti e in tutti i posti dove è difficile avere una connessione via cavo.

WIKIPEDIA: La più grande enciclopedia on line creata in modo collaborativo attraverso la tecnologia wiki. VOIP (Voice Over IP): Sistema per la comunicazione della voce (e anche delle immagini) attraverso Internet. È possibile comunicare gratuitamente tra due computer che abbiano installato lo stesso programma. A pagamento è inoltre possibile telefonare anche a numeri tradizionali. Esistono anche dei telefoni particolari che permettono di utilizzare questo servizio senza avere un computer.

WinMX: Programma P2P per il file sharing creato nel 2001.

WORL WIDE WEB: Lett. "ragnatela di dimensioni mondiali". Indica un immenso ipertesto multimediale costituito da un insieme di pagine che possono essere memorizzate in computer sparsi in tutto il mondo. Inizialmente nato per permettere agli scienziati di mettere in comune in modo semplice e veloce i risultati delle loro ricerche, è diventato un “pozzo inesauribile di informazioni” nonché un mezzo per svolgere molte attività da casa o dall' ufficio.