Come scegliere la facoltà giusta per trovare lavoro

Così hai finito la tua istruzione e sei pronto a entrare nella forza lavoro. Congratulazioni!

Ora hai molte responsabilità sulle tue spalle. I tuoi genitori non possono più aiutarti ed è ora che tu decida che tipo di vita vuoi condurre.

Scegliere la facoltà giusta è una decisione importante. Influenzerà le tue opportunità future in tutti gli aspetti della vita, dalle scelte di carriera a dove vivi e con chi ti associ. Alcune facoltà offrono stipendi più alti in certi settori, mentre altre offrono migliori opportunità post-laurea. Come fai a sapere qual è la migliore per te?

Questo articolo vi guiderà attraverso il processo di selezione della facoltà perfetta per le vostre esigenze, in modo che quando arriverà il momento dei colloqui sarete sicuri delle vostre scelte.

 

 L’importanza di scegliere la facoltà giusta

 Scegliere la facoltà giusta è una decisione importante che influenzerà le tue opportunità future in tutti gli aspetti della vita. Alcune facoltà offrono stipendi più alti in certi campi, mentre altre offrono migliori opportunità post-laurea, il che significa che dovrai trovare quella che ti dà il miglior ritorno sull’investimento per il tuo campo.

Molti studenti sono sotto pressione quando si tratta di scegliere in quale facoltà vogliono andare. Alcuni sono pressati dai loro genitori, altri dalla società in generale. Il modo più semplice per decidere è considerare dove vuoi vivere (per esempio se vuoi vivere in una grande città allora una facoltà di economia sarebbe più adatta a te) o che tipo di ambiente di lavoro vuoi (per esempio se vuoi un lavoro d’ufficio con un alto stipendio allora anche una facoltà di economia sarebbe più adatta).

Dovresti anche considerare i tuoi tipi di personalità e pensare a quali cose ti vengono più naturali. Per esempio, se sei introverso, l’istruzione potrebbe non essere la scelta migliore per te.

Per aiutarti a rendere questo processo più facile abbiamo compilato alcuni suggerimenti qui sotto:

 

 Quale facoltà dovresti scegliere per trovare un lavoro stabile

È importante trovare una facoltà che ti offra un impiego stabile. Vuoi scegliere una facoltà che abbia posti di lavoro disponibili nel tuo campo, in modo da avere le migliori opportunità di ottenere un lavoro dopo la laurea.

Quando scegliete la facoltà da frequentare, è importante che conosciate il livello di stipendio desiderato per il vostro campo di lavoro e la località in cui volete lavorare. Ci sono alcune facoltà con stipendi elevati, ma potrebbero non fornire posti di lavoro nel tuo campo di lavoro o in una zona che preferiresti. Le scuole con migliori opportunità post-laurea potrebbero non offrire tanti soldi.

Una volta che hai considerato questi fattori, scegli quale facoltà soddisfa meglio le tue esigenze e visita il loro sito web per maggiori informazioni su come possono aiutarti a iniziare il tuo percorso di carriera.

 

 Domande da porsi prima di fare domanda per una posizione in facoltà

 La prima domanda che dovete porvi è se volete rimanere nella vostra città natale o viaggiare lontano. Se vuoi rimanere vicino a casa, allora è il momento di pensare a quali facoltà offrono le migliori opportunità nella tua città natale. Se volete andare in un posto nuovo, allora è il momento di iniziare a cercare quali facoltà hanno il maggior numero di posti vacanti nell’area di studio desiderata.

In secondo luogo, dovrai decidere quale tipo di lavoro ti interessa di più. Diverse facoltà offrono diversi percorsi di carriera e questo è qualcosa che dovrebbe essere preso in considerazione quando si prende una decisione. Ricorda, la vita non è sempre facile e tutti abbiamo bisogno di un piccolo aiuto dalla nostra famiglia e dagli amici ad un certo punto della nostra vita.

In terzo luogo, guardate bene i voti che avete ottenuto durante la scuola superiore. Alcune facoltà potrebbero non accettare un candidato con voti più bassi a causa degli standard accademici (anche se hai altre qualifiche). Questo significa anche che se i tuoi voti non sono stati così alti come ci si aspettava, non disperare! Ci sono molti modi per le persone con voti bassi di avere successo più avanti nella vita – come perseguire un’istruzione superiore part-time o completare un corso professionale come un certificato o un diploma TAFE.

L’ultima domanda si ricollega alla prima: preferiresti uno stipendio più alto o migliori opportunità post-laurea? Ci sono alcuni campi dove c’è più richiesta e quindi gli stipendi possono essere migliori di altri; al contrario, ci sono alcuni campi dove anche se gli stipendi sono inferiori, le opportunità post-laurea possono essere maggiori. Dovresti considerare

 

 Domande da fare al tuo potenziale datore di lavoro prima di accettare una posizione

Queste sono alcune domande che potreste fare quando vi presentate davanti al vostro datore di lavoro, ovviamente con la giusta cortesia per evitare di sembrare indispettiti ma preparati sulle avventure che vi si prospettano nel futuro.

 1) Perché pensate che io sia adatto a questa posizione?

2) Quali sono alcune delle responsabilità di questa posizione?

3) Quali sono le sue aspettative per me e le mie prestazioni in questa posizione?

4) Qual è la cultura dell’azienda e cosa offre ai suoi dipendenti?

5) Avrei opportunità di crescita all’interno dell’azienda?

6) Con quale frequenza riceverò un feedback sulle mie prestazioni?

7) Quali risorse sono disponibili per aiutarmi ad avere successo in questo lavoro?

 Facoltà con il più alto tasso di occupazione

 La prima cosa che dovresti cercare è una università con il più alto tasso di occupazione nel tuo campo desiderato. Trovare un lavoro diventerà sempre più difficile nei prossimi anni ed è importante scegliere una facoltà che ti dia le migliori possibilità di trovarlo.

Tramite il rapporto 2020 stilato da Alma Laurea (Consorzio interuniversitario sostenuto dal ministero della pubblica istruzione dell’università e della ricerca) possiamo conoscere meglio come gli studenti universitari hanno trovato lavoro e quali sono le facoltà che hanno registrato un numero occupazionale più alto.

  1. Ingegneria – 93,9%
  2. Medico/ prof. sanitarie – 91,0%
  3. Architettura – 90,1 %
  4. Economico-statistico – 89,7%
  5. Chimico-farmaceutico – 89,5%
  6. Scientifico – 88,2%
  7. Agraria e Veterinaria – 85,6%
  8. Linguistico – 85,2%
  9. Scienze Motorie – 83,5%

Facoltà con un basso tasso di occupazione

Ahimè la classifica stila anche le lauree inutili, (Ovviamente nessuna laurea è inutile, rimane un percorso formativo incredibile che vi permette di crescere sia a livello personale sia a livello culturale, garantendo al mondo una persona formata e adatta alla quita convivenza sociale)

Purtroppo quindi la classifica viene stilata anche al contrario e amaramente troviamo una piccola lista di facoltà che non permettono un grosso sbocco lavorativo almeno in Italia, questa situazione che può andare ad aggravare pericolosamente sulle finanze personali non deve essere però tenuta in considerazione in maniera assoluta.

  • Politico-sociale – 83,3%
  • Geo-biologico – 82,8%
  • Psicologico – 81,3%
  • Letterario – 80,9%
  • Insegnamento – 79,9%

 

 Conclusione

 Se stai cercando un nuovo lavoro o una nuova carriera, scegliere la facoltà giusta è fondamentale. La facoltà giusta può darti stabilità e un buon stipendio. Ma prima di fare domanda per qualsiasi facoltà, assicurati di sapere cosa vuoi e quali domande fare al tuo potenziale datore di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.